sabato 31 dicembre 2011

sereno anno nuovo, che sia!





Un passaggio veloce, dopo tanto tempo, per lasciar traccia di un nuovo passaggio. Il "transito" da un anno all'altro non è mai stato molto significativo nella mia vita, forse perchè per me, l'anno nuovo, inizia sempre in settembre, con l'inizio dell'anno scolastico - deformazione professionale- :-)

A chi passa di qui faccio gli auguri perchè l'anno nuovo sia sereno, e quando no, di avere un ombrello, un cappello, una mano da stringere, una porta a cui bussare, creativo, per sgrovigliare le matasse di fili ingarbugliati di ogni giornata che verrà, metà saggio per accorgersi in tempo delle crepe nell'asfalto  e metà folle per ridere se, nonostante, ci fanno cadere

3 commenti:

Daniela ha detto...

Grazie, felice 2012 anche a te e ai tuoi cari.

Cinciarella ha detto...

Che bello il tuo augurio. Ti ringrazio. Mille cose belle anche a te.

Anonimo ha detto...

buon anno grazie dell'augurio stavo giusto sbrogliando una matassa mentre tu postavi ...